Entra in contatto con noi

Calciomercato

Milan, tre importanti cessioni in arrivo

Avatar

Pubblicato

il

Zlatan Ibrahimovic - ANSA

Maldini sembra disposto a cedere chiunque. Il ritorno di Ibrahimovic al Milan ha dato vita a una vera e propria reazione a catena. Inoltre, come molti sapranno, il team rossonero, oltre a essere reduce da un girone d’andata non entusiasmante, ha qualche difficoltà economica. E deve rispettare il Fair Play finanziario. Insomma, c’è bisogno di fare cassa e, con nessuno dei giocatori considerato intoccabile, dobbiamo aspettarci numerose partenze.

L’offerta del Leicester

Sono molti i nomi sulla lista dei giocatori in vendita, ma qualcuno sorprende più degli altri. È il caso di Hakan Calhanoglu. L’ex Bayer Leverkusen, è tra i giocatori che ha deluso di meno. Le prestazioni del centrocampista turco sono state positive se comparate a quelle di altri elementi del team. Tuttavia, Calhanoglu, secondo Paolo Maldini, non è in grado di fare la differenza. Per tale ragione, il venticinquenne ex Bayer sarebbe pronto a partire. Secondo alcune indiscrezioni, sarebbe arrivata un’offerta dall’Inghilterra più precisamente dal Leicester. La proposta ammonterebbe a 20 milioni di euro. Dopo un’attenta valutazione, il Milan ha deciso di fare una controfferta: 25 milioni per il centrocampista. Il divario non è incolmabile, ma il giocatore preferirebbe un ritorno in Bundesliga.

Milan, arrivano offerte per Suso e Rodriguez

Secondo alcune voci circolanti all’estero, il Milan avrebbe ricevuto delle offerte interessanti per Suso e Ricardo Rodriguez. Le proposte arriverebbero rispettivamente dal Siviglia e dal Watford. Tuttavia, entrambe le squadre avrebbero chiesto un prestito. Il Milan, che ha bisogno di fare cassa a causa delle difficoltà economiche in cui si trova, preferirebbe cedere i giocatori a titolo definitivo. Per il ventisettenne svizzero, a cui sarebbe interessato anche il Napoli, il club rossonero chiede dieci milioni. L’attaccante spagnolo ha una clausola da quaranta milioni. Nelle prossime ore scopriremo se il Siviglia sarà disposto a pagarla.

Piatek? Tutto dipende da Ibrahimovic

Il futuro di Piatek al Milan è strettamente collegato a quello di Ibrahimovic. L’attaccante svedese ha firmato un contratto fino a giugno, con l’opzione per estenderlo fino alla fine della stagione 2020/21. I rossoneri dovranno testare le condizioni dell’ex Los Angeles Galaxy. Se Ibrahimovic dovesse dimostrarsi in forma come un tempo, la partenza di Piatek potrebbe essere un opzione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Facebook

Advertisement