Entra in contatto con noi

Calciomercato

Milan: salta la caccia agli svincolati illustri?

Avatar

Pubblicato

il

MILANO – In mezzo al caos societario con evidenti frizioni e diverse vedute fra proprietà, amministratore delegato e parte sportiva della dirigenza, il Milan pensa già a come rinforzarsi in vista della prossima stagione perché se è vero che i problemi vanno risolti, è altrettanto palese che la serie A non aspetta e che se i rossoneri non disporranno di un organico valido per la lotta al quarto posto, difficilmente potrà prendere piede l’opera di rilancio che il fondo Elliott sbandiera da oltre un anno ma del quale ad oggi non v’è la minima traccia.

Costruzione

Per potenziare la rosa, ormai è chiaro, occorrerà un giusto misto fra giovani promesse ed elementi più esperti, per far capire con un esempio, ci vorranno sia i Bennacer che gli Ibrahimovic per rendere nuovamente competitivo un Milan apparso negli ultimi anni in palese difficoltà. Da considerare ci sarà poi il budget a disposizione dei dirigenti (chiunque saranno), costretti a reperire in giro calciatori utili al progetto milanista ma dai costi contenuti per rispettare i paletti imposti dal Fair Play Finanziario, con la Uefa che già una volta ha escluso i rossoneri dalle coppe europee. Ecco che allora una mano a Boban e Maldini avrebbero potuto darla i parametri zero in giro per l’Europa, soprattutto i profili d’esperienza.

Obiettivi

In particolar modo c’è il grande ex Thiago Silva che non rinnoverà il suo contratto col Paris Saint Germain, in scadenza a giugno, e che tornerebbe volentieri a Milano per chiudere la sua carriera; 36 anni a settembre, il difensore brasiliano porterebbe al Milan maturità, carattere e classe in coppia con capitan Romagnoli. Da valutare anche la situazione di un altro brasiliano, Willian del Chelsea, anch’egli a tre mesi dallo svincolo e con la possibilità di ritagliarsi a Milano un nuovo ruolo da protagonista. Con il rimpasto societario e tecnico, però, il rischio è che le imposizioni di Gazidis portino ad un ulteriore ringiovanimento della rosa e che per gli svincolati dall’usato sicuro al Milan non ci sia alcun biglietto d’invito.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Facebook

Advertisement