Entra in contatto con noi

Analisi

Il Milan e Ibrahimovic decidono il futuro

Avatar

Pubblicato

il

MILANO – E’ trascorso appena un anno dal suo ritorno al Milan, ma Zlatan Ibrahimovic sembra aver trasformato completamente l’ambiente rossonero grazie al suo carisma, alla sua mentalità e, soprattutto, ai suoi gol. Il fuoriclasse svedese è il simbolo della rinascita milanista, al punto da aver convinto anche l’amministratore delegato Ivan Gazidis che appena pochi mesi fa era ancora dubbioso circa il possibile proseguimento del rapporto fra il calciatore ed il Milan, e che invece oggi apre del tutto le porte ad un nuovo contratto per il centravanti scandinavo, in scadenza il prossimo 30 giugno.

Rinnovo

Ibrahimovic è l’eccezione ad ogni regola“, ha affermato nei giorni scorsi lo stesso Gazidis, ormai innamorato come tutti i milanisti dello svedese, alla faccia della linea verde da sempre imposta dalla proprietà e alle 40 candeline che l’attaccante spegnerà il prossimo 3 ottobre. Del resto, vista la condizione fisica, la fame ed il rendimento, per quale motivo Ibrahimovic non dovrebbe pensare a giocare per almeno un’altra stagione? Ogni decisione verrà presa fra aprile e maggio, di certo c’è solamente che lo svedese ha di fronte solo due scelte: smettere o rinnovare col Milan. Nessun ritorno in Svezia come paventato un anno fa.

Idee

Al Milan non hanno né fretta e né ansia: la disponibilità per prolungare ancora l’accordo con Ibrahimovic c’è e trovare un’intesa col giocatore e con Raiola sarà tutt’altro che complicato. Palla a Ibra, dunque, che pare sempre più orientato verso il rinnovo coi rossoneri, anche perché con la probabile qualificazione della squadra di Pioli alla prossima Coppa dei Campioni, la possibilità di tornare a calcare i campi della manifestazione più importante d’Europa stuzzica lo svedese che vuole dimostrare di essere ancora competitivo ovunque e contro chiunque. Le strade del Milan e di Ibrahimovic sono sempre più legate ed una delle più belle storie d’amore dello sport non sembra sul punto di interrompersi.

Clicca per commentare

Devi essere loggato per postare un commento Accedi

Lascia un commento