Entra in contatto con noi

Analisi

Milan, quanto rischi adesso

Avatar

Pubblicato

il

MILANO – Il Milan continua ad offrire prestazioni soporifere, quasi da calcio estivo, soprattutto in casa, proseguendo nel suo trend schizofrenico, fatto di punti e vittorie a raffica in trasferta e stenti a San Siro dove ha vinto una partita negli ultimi due mesi e mezzo. E se contro il Genoa alla fine era arrivata una vittoria tanto sofferta quanto importante, contro il Sassuolo i rossoneri sono incappati in una sconfitta dai risvolti quasi grotteschi, con vantaggio di Calhanoglu, partita condotta quasi in porto e suicidio nell’ultimo quarto d’ora grazie alla doppietta del giovane Raspadori.

Classifica

E ora le cose si mettono davvero male in casa milanista, perché la classifica diventa pericolosa, con a rischio non solo quel secondo posto che farebbe tanto morale e prestigio dopo anni di mediocrità assoluta, ma anche il quarto appare ora in pericolo perché le rivali possono farsi sotto e mettere a repentaglio quella qualificazione alla Coppa dei Campioni che per la squadra di Pioli sembrava ormai in cassaforte. Il tutto, dopo le due vittorie contro Parma e Genoa che avevano rinsaldato la posizione dei rossoneri, ora invece nuovamente ripiombati nel calderone della lotta al quarto posto.

Calendario

Anche perché il calendario non sorride al Milan, già dalla prossima giornata quando la compagine milanese se la vedrà all’Olimpico contro la Lazio, senza dimenticare poi che i rossoneri dovranno far visita alla Juventus dopo aver ospitato il Benevento e all’Atalanta nell’ultima giornata di campionato; nel mezzo anche le sfide contro Torino e Cagliari, formazioni ancora in lotta per la permanenza in serie A e dunque per nulla rassegnate. In sostanza, il Milan battendo il Sassuolo avrebbe ipotecato il quarto posto, mentre ora è costretto a rimboccarsi le maniche e a chiudersi nuovamente in trincea.

Clicca per commentare

Devi essere loggato per postare un commento Accedi

Lascia un commento